+39 081.123.4567 segreteria@biologia.dip.unina.it

Menu
Laboratorio di Igiene

 

Il Laboratorio di Igiene, diretto dal Prof. Marco Guida, mira a fornire un servizio basato sul controllo analitico nei settori specialistici di pertinenza delle due aree tecniche ambientale e microbiologica, integrato da un supporto professionale teso ad incrementare la competitività, pur con l’obiettivo di contenere i costi interni. Per tali ragioni il Laboratorio finalizza il proprio operato alla qualità della prestazione, alla consegna tempestiva dei risultati di analisi e alla erogazione di supporti accessori di consulenza garantendo ai propri committenti supporto per la risoluzione di esigenze specifiche.

In particolare il laboratorio di Igiene può soddisfare esigenze e richieste riguardanti:

  • Saggi di tossicità acuta su Vibrio fischeri (batterio).
  • Saggi di tossicità cronica su alga (Raphidocelis subcapitata, Chlorella vulgaris, Phaeodactylum tricornutum, Dunaliella tertiolect).
  • Saggi di tossicità acuta su Pianta superiore (Lepidium sativum, Cucumis sativus, Sorghum saccharatum).
  • Saggi di tossicità acuta (genotossicità) su Pianta superiore (Vicia faba).
  • Test di tossicità acuto/cronico su Daphnia magna (Crostaceo).
  • Test di tossicità acuto/cronico su Ceriodaphnia dubia (Crostaceo).
  • Test di tossicità acuto/cronico su Artemia salina (Crostaceo).
  • Test di tossicità acuto su Rotifero (Brachionus calyciflorus, Brachionus plicatilis).
  • Saggi di tossicità acuto su Caenorhabditis elegans (Nematode).
  • Test di genotossicità con Salmonella typhimurium (test di Ames).
  • Test di estrogenicità (Yeast Estrogen Screen): Saccharomyces cerevisiae (ceppo RMY 326).
  • Valutazione dei requisiti di potabilità dell’acqua destinata al consumo umano, dell’acqua minerale naturale imbottigliata e dell’acqua termale.
  • Monitoraggio delle caratteristiche qualitative delle acque di piscina.
  • Controlli di impianti di condizionamento per la ricerca di Legionella spp. (acqua del circuito dell’acqua calda; depositi (cosiddetti “fanghi”) da serbatoi e altri punti di raccolta dell’acqua; ricerca di Legionella spp in campioni di biofilm raccolti mediante tamponi o altro materiale adeso alle pareti di tubature, sbocco di rubinetti, filtri rompigetto; acqua di condensa e acqua di sifoni ed altre parti degli impianti per l’aria condizionata; filtri da impianti di climatizzazione.
  • Determinazione della qualità delle acque irrigue.
  • Valutazione della contaminazione microbiologica di aria e superfici.
  • Classificazione in classi di pulizia e controllo del tempo di recupero (recovery time), degli ambienti a contaminazione controllata utilizzate nell’industria farmaceutica, microelettronica, alimentare, nei laboratori chimici e biologici e negli ospedali, secondo le norme ISO della serie 14644 e delle GMP di riferimento.
  • Valutazione dello stato di qualità dei corpi idrici.
  • Monitoraggio dell’acqua utilizzata per diluizioni delle soluzioni concentrate per emodialisi mediante LAL test.
  • Controllo microbiologico dei prodotti cosmetici attraverso la determinazione di microrganismi specificati e non specificati e la valutazione della protezione antimicrobica di un prodotto cosmetico (challenge test).
  • Valutazione della biodegradabilità di vari substrati (prodotti conciari, detergenti, etc.).
  • Test per la valutazione dell’attività antimicrobica e antifungina di sostanze e tessuti.