+39 081.123.4567 segreteria@biologia.dip.unina.it

Menu
Ennio GIORDANO

Ricercatore di Genetica (BIO/18)

Ennio GIORDANO - Ricercatore di Genetica (BIO/18) Dipartimento di Biologia - Università degli Studi di Napoli Federico II

Progetti di ricerca

  • Il complesso di rimodellamento della cromatina Brahma in Drosophila esiste in due forme diverse che eseguono funzioni antagoniste ed in parte sovrapposte. Un componente “core” che include le subunità Brahma, Moira, Snr1 etc., può associarsi alla proteina Osa per formare il complesso BAP o alternativamente alle proteine BAP170, SAYP e PB per formare la forma PBAP del complesso. Noi siamo interessati allo studio delle subunità BAP170 e SAYP del compesso PBAP. Utilizzando tools genetici disponibili per Drosophila stiamo analizzando i difetti dello sviluppo associati a perturbazione dei livelli delle forme selvatiche e mutanti di queste proteine, così come il ruolo che esse hanno nel controllo trascrizionale.
  • L’eterocromatina, per molto tempo, è stata considerata un deserto genomico, incompatibile con l’espressione genica. Tuttavia, studi recenti hanno dimostrato che nella eterocromatina di D. melanogaster risiedono circa 450 geni, indicando che il numero di geni attivi è superiore a quanto suggerito precedentemente dall’analisi genetica. La maggior parte dei geni essenziali sono ancora sconosciuti a livello funzionale, ed la loro analisi genetica è difficile a causa della mancanza di alleli mutanti. Utilizzando la tecnologia di RNAi transgene-mediata, i sistemi binari di espressione genica, come il GAL4/UAS o il LexA /Lexaop, stiamo studiando le funzioni biologiche di un gruppo di geni eterocromatici la cui funzione è attualmente sconosciuta.