+39 081.123.4567 segreteria@biologia.dip.unina.it

Menu
Franco Peppino ROPERTO

Professore Ordinario di Patologia Generale e Anatomia Patologica Veterinaria (VET/03)

Franco Peppino ROPERTO - Professore Ordinario di Patologia Generale e Anatomia Patologica Veterinaria (VET/03) Dipartimento di Biologia - Università degli Studi di Napoli Federico II

Progetti di ricerca

I papillomavirus sono virus oncogeni DNA il cui ciclo biologico è strettamente correlato alla differenziazione delle cellule epiteliali, cheratinociti in particolare. Fanno eccezione i Deltapapillomavirus bovini, specificatamente il papillomavirus bovino tipo 1 (BPV-1), tipo 2 (BPV-2), tipo 13 (BPV-13), le cui caratteristiche biologiche sono caratterizzate non solo dalla potenzialità di infettare sia le cellule epiteliali che quelle mesenchimali ma anche dalla capacità di infettare diverse specie animali e non essere specie-specifici.

I Deltapapillomavirus bovini sono responsabili di tumori cutanei in differenti specie (bovini, equini, giraffe, bufali etc.) e di tumori uroteliali in ruminanti che si alimentano con felce (Pteridium aquilinum).

Il nostro gruppo di ricerca sta studiando i meccanismi patogenetici con i quali i Deltapapillomavirus trasformano le cellule uroteliali. Recentemente è stato individuato un nuovo meccanismo molecolare di trasformazione che coinvolge la Calpaina 3, la quale libera il fattore di trascrizione E2F3 alla base della moltiplicazione delle cellule. Simile meccanismo coinvolgente l’E2F3 è stato anche individuato nei tumori uroteliali dell’uomo. Inoltre, si sta studiando l’epidemiologia dei Deltapapillomavirus, la quale ha permesso di evidenziare, per la prima volta, la presenza di BPV-13 in Europa.

Allo stato, con analisi proteomiche si sta studiando il ruolo della decorina e del lumicano nel comportamento biologico dei tumori uroteliali associati a papillomavirus.