+39 081.123.4567 segreteria@biologia.dip.unina.it

Menu
FUTURO REMOTO

FUTURO REMOTO

Di In Non categorizzato Il 23 Luglio 2021


Futuro Remoto è il primo Festival della Scienza in Europa, un evento nato con grande lungimiranza 34 anni fa, nel 1987, con l’urgenza di creare un dialogo tra scienza e società. Anche quest’anno lo fa dando voce al mondo della scienza e della ricerca nazionale e internazionale che giocano un ruolo da protagonisti in questa società in continua “transizione” con le modalità e nei limiti della normativa emergenziale – in materia coronavirus – vigente nel periodo della manifestazione. 

In un mondo sempre più dinamico e in evoluzione, in cui la spinta propulsiva verso l’innovazione e il progresso coesistono anche con evidenti diseguaglianze e fragilità, tutta la società civile per affrontare la realtà con azioni mirate e consapevole ha bisogno della ricerca scientifica. L’ emergenza COVID-19, che tuttora stiamo affrontando, ne è un esempio che ci pone e ci impone continue sfide, cambiamenti e transizioni. 

La XXXV edizione Futuro Remoto 2021 esplora questo affascinante tema con mostre, laboratori e dimostrazioni, eventi, incontri e spettacoli che potranno svolgersi ed essere fruiti sia in presenza che da remoto. Tutte le attività, saranno basate sull’interattività e sulla possibilità per i visitatori di osservaresperimentare e dialogare. 

Le tematiche che dal 23 al 3 dicembre?2021 accompagneranno la XXXV edizione del Festival della Scienza promosso dalle?sette Università della Regione Campania,?dalla Fondazione Idis – Città della Scienza, dal M.I.U.R. – Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Direzione Generale, in partenariato con le principali istituzioni regionali e cittadine, i centri di ricerca nazionali con le loro diramazioni territoriali, i musei, le fondazioni culturali, il mondo delle imprese, del lavoro e quello delle scuole saranno: 

       > Transizione ecologica 

       > Transizione energetica 

       > Transizione agro-ecologica 

       > Transizione economica 

       > Transizione epidemiologica e sanitaria 

       > Transizione digitale 

       > Transizione eco-sociale 

       > Transizione urbana 

       > Identità di genere in transito 

       > Transizione dei linguaggi 

 

Anche il Dipartimento di Biologia e della Scuola Politecnica delle Scienze di Base dell’Ateneo Federiciano sarà protagonista di Futuro Remoto 2021 illustrando progetti e attività di ricerca in corso, mostrerà il proprio contributo al processo di innovazione scientifica, tecnologica e culturale del Paese. 

Il Dipartimento di Biologia contribuisce anche alle attività in programma rivolte anche alle Scuole del territorio nazionale in convenzione PCTO 2021-2022. 

In particolare, sono previste diverse iniziative che si terranno da remoto e con modalità innovative. La partecipazione del Dipartimento di Biologia è nel programma (https://www.futuroremoto2021.it) con iniziative da remoto, il 21, 25 e 27 novembre in cui sono coinvolti Docenti, Ricercatori, Dottorandi e studenti triennali e magistrali. 

 

In attesa del programma ufficiale, vi invitiamo a visitare la pagina contenente tutte le attività proposte dal Dipartimento di Biologia che, anche quando da remoto, sono basate sull’interattività e sulla possibilità per i visitatori di osservare, sperimentare, dialogare con i Ricercatori, Professori, Dottorandi e Studenti del Dipartimento che sperimenteranno anche nuovi format per la divulgazione.

Qui troverai le pagine dedicate al lancio della XXXV edizione di Futuro   

Il referente per il Dipartimento è:

Prof.ssa Rosanna del Gaudio

rosanna.delgaudio@unina.it

Biology Laboratory@home or classroom? Ring a Scientist!

Sarà possibile portare uno scienziato in classe o a casa per vivere tramite una chiamata in videoconferenza un’esperienza unica! Ci si potrà cimentare da remoto  in attività di laboratorio, essere aggiornati sulle ricerche attualmente in corso presso i laboratori del Dipartimento di Biologia, dibattiti, si potranno ottenere consigli sulla carriera. Si potrà scegliere una materia fra anatomia,  biologia molecolare, ecologia, ecologia vegetale, genetica, microbiologia, zoologia.

Per prenotarti ad un evento collegati al seguente link https://www.futuroremoto2020.it/contatti/ e usa il codice corrispondente all’evento.

Per la descrizione delle attività e per il codice fare click su ciascun evento…

21 novembre dalle 11:45 alle 13:00

Siamo parte della biodiversità e dipendiamo dagli ecosistemi. L’illusione di essere centrali ci sta inguaiando.

 TAG Da Remoto, Scuole, Ambiente, La Ricerca Arriva a Casa, Lab Live

Codice evento A307

 Le nanoparticelle e le microplastiche presenti in molti prodotti di consumo e utilizzate in diagnostica sono ormai considerate inquinanti degli ecosistemi acquatici e destano molta preoccupazione. La nano(eco)tossicologia è una disciplina emergente che mira a identificare e prevedere gli effetti causati da nanoparticelle antropogeniche sugli ecosistemi. La sperimentazione in vivo è di estrema rilevanza nella nano-bioscienze. Presenteremo X. laevis, un modello di grande rilievo per studi sia ambientali che biomedici.

TAG Da Remoto, Scuole, Ambiente, La Ricerca Arriva a Casa, Lab Live

Codice evento A312

Hai mai visto le cellule al microscopio? Attraverso un percorso interattivo le scopriremo e ne vedremo tante insieme di tutte le forme e colori. Dai metodi molecolari dell’ingegneria genetica alla biologia sintetica. Scoperte e storie di cellule di ieri, di oggi e di ….domani!

TAG Da Remoto, Scuole, Ambiente, La Ricerca Arriva a Casa, Lab Live

Codice evento A314

25 novembre dalle 10:15 alle 11:30

Descrizione degli studi e delle ricerche che si effettuano su tessuti e cellule nei laboratori di istologia. Come, quando  e perché si possono usare i mitili come specie sentinella per il biomonitoraggioAnalisi sintetica dei principali danni indotti alle gonadi dalle sostanze ad azione endocrina (Distruttori endocrini). Descrizioni dei potenziali biomarker gonadici da inquinamento acquatico.

TAG: Da Remoto, Scuole, Ambiente, La Ricerca Arriva a Casa, Lab Live 

Codice evento A305

Un tumore si sviluppa quando una singola cellula accumula alterazioni del DNA in geni che chiamiamo geni del cancro. Molte delle cause che portano all’alterazione dei geni dipendono dall’Ambiente che ci circonda.fumo, l’alcool, l’obesità, la sedentarietà le maggiori fonti di rischio Si può prevedere quali geni si potrebbero ‘rompere’ e quali no?individuare le persone a rischio? o disegnare farmaci in grado di prevenire la malattia? Consigli sulla carriera.

TAG: Da Remoto, Scuole, Ambiente, La Ricerca Arriva a Casa, Lab Live

Codice evento A306

Discussione del ruolo ecologico delle piante negli ambienti del pianeta Terra.Sintetica analisi delle principali cause della degradazione ambientale della Terra.Discussione su come le piante possono dare un contributo fondamentale nel salvaguardare la Terra. La vita delle piante esempio di sostenibilità ambientale. Educare ad assumere comportamenti e stili di vita eco-compatibili e nei limiti della sostenibilità ambientale.Descrizione degli studi e ricerche che si effettuano sulle piante nel laboratorio di Ecologia Vegetale.

TAG: Da Remoto, Scuole, Ambiente, La Ricerca Arriva a Casa, Lab Live

Codice evento A150

La permanenza  dell’Uomo nello Spazio rappresenta una sfida unica per gli scienziati. L’attività proposta dal gruppo di ricerca è finalizzata a sensibilizzare non solo gli studenti sull’importanza della ricerca Spaziale e della biologia cellulare, per lo studio e la cura di patologie umane con l’identificazione di nuove terapie di tipo farmacologico e nutrizionale. Durante l’attività verranno illustrate tecniche di coltura di cellule staminali mesenchimali e descritti i processi che portano al differenziamento in osteoblasti.

TAG Da Remoto, Scuole, Ambiente, La Ricerca Arriva a Casa, Lab Live 

Codice evento A309

27 novembre dalle 12:15 alle 13:30

Il nostro pianeta funziona grazie a un complesso network di reazioni metaboliche mediato dai microorganismi. Costruiremo un ecosistema microbico complesso in bottiglia, che ci permetterá di ragionare sul funzionamento del pianeta producendo allo stesso tempo un “aquario microbico” che funzionerá e maturerá negli anni con pochissima manutenzione richiesta! Un’attivitá teorico-pratica da fare a casa in remoto in ca. 45 min. Forniró un lista di materiale che i partecipanti dovranno procurarsi prima di connettersi, e realizzeremo insieme una colonna di Winogradsky spiegandone il funzionamento, l’utilitá e la sua bellezza, e connettendo i concetti al funzionamento degli ecosistemi e del nostro pianeta.

TAG: Pianeta Terra; Ecosistemi; Biogeochimica; Microbiologia; Winogradsky; Diversitá; Arte e scienza; Ecosistema in bottiglia; Fai da te.

Codice evento A304

Esperienza virtuale di laboratorio con filmati e riprese in campo ed in laboratorio con commento live. Descrizione dei tipo di ricerca che si conduce in alcuni laboratori di ecologia

TAG: Da Remoto, Scuole, Ambiente, La Ricerca Arriva a Casa, Lab Live

Codice evento A238

Proteggere la biodiversità nei punti “caldi” della Campania.

La chiacchierata ha la finalità di far comprendere agli studenti l’importanza della biodiversità marina, gli impatti antropici che la minacciano, il concetto di buono stato ambientale. Verranno anche mostrate alcune tecniche di campionamento per studiare fauna e flora in mare.

TAG: Da Remoto, Scuole, Ambiente, La Ricerca Arriva a Casa, Lab Live

Codice evento A310

I fiori delle orchidee sono famosi per la loro bellezza, ma le loro popolazioni sono in declino in tutto il mondo e molte specie sono a rischio di estinzione. Faremo un viaggio nel mio laboratorio dove esamineremo metodi per comprendere il modo in cui interagiscono con i funghi nel suolo e che con gli impollinatori e chiacchiereremo del cambiamento climatico e di cosa possiamo fare per ridurre il rischio di estinzione.

TAG:Da Remoto, Scuole, Ambiente, La Ricerca Arriva a Casa, Lab Live

Codice evento A313

27 novembre dalle 9:00 -14:00

 

Studentesse e studenti e laureande dei corsi di laurea magistrali e triennali interpretando il tema della sfida epocale guidati dalla Prof. Rosanna del Gaudio si cimenteranno per coinvolgere da remoto il pubblico di ogni fascia di età. Attraverso Il gioco, attraverso la costruzione con materiale “povero e riciclato” di modelli di cellule e virus, attraverso semplici esperimenti in cui si scopriranno le proprietà fisico-chimiche delle macromolecole biologiche.

Codice evento A255


teen porn